Il diritto degli stranieri (diritto internazionale privato) è un campo legale che disciplina i diritti e gli obblighi delle persone straniere che vivono in diversi paesi e/o effettuano transazioni legali. Questo campo del diritto si occupa di come i sistemi giuridici nazionali interagiscono con le persone straniere ed esamina le soluzioni giuridiche nelle relazioni internazionali.

 

Gli argomenti principali del diritto degli stranieri includono:

 

Procedure di ingresso e soggiorno degli stranieri: questo comprende l’ingresso in un paese, l’ottenimento di un permesso di soggiorno, i requisiti relativi al visto e la durata della permanenza degli stranieri in un paese.

Permesso di lavoro per gli stranieri: tratta questioni legate all’ottenimento da parte degli stranieri di un permesso di lavoro in un paese, alle condizioni di lavoro e ai diritti ad esso connessi.

Transazioni immobiliari degli stranieri: ciò include le normative legali riguardanti l’acquisizione, la vendita o la locazione di beni immobili da parte degli stranieri in un paese.

Affari matrimoniali e familiari degli stranieri: copre le regole relative al matrimonio, al divorzio, all’adozione da parte degli stranieri in un paese.

Diritto delle successioni per gli stranieri: include le regole relative ai diritti degli stranieri in materia di successione in un paese.

Diritto penale degli stranieri: comprende le disposizioni relative ai reati commessi dagli stranieri e alle relative sanzioni.

Diritti umani internazionali: comprende trattati e norme internazionali volte a proteggere i diritti di tutte le persone, compresi gli stranieri.

Accordi internazionali e relazioni diplomatiche: include le norme giuridiche che regolano gli accordi stipulati da un paese con altri paesi e le relazioni diplomatiche.

In Turchia, la legge n. 4875 sugli Investimenti Diretti Esteri costituisce la base normativa per la regolamentazione degli investimenti stranieri nel paese. Questa legge mira a definire la politica della Turchia in materia di investimenti esteri, a promuovere tali investimenti, a proteggere i diritti degli investitori stranieri e a regolamentare le definizioni di investimenti in conformità agli standard internazionali.

 

Ecco alcuni punti importanti di questa normativa:

 

Definizione di investitore straniero: Ai sensi della legge sugli Investimenti Diretti Esteri, qualsiasi persona che effettui investimenti diretti esteri in Turchia è considerata un investitore straniero. Questa definizione include cittadini stranieri, cittadini turchi residenti all’estero, persone giuridiche costituite in conformità alle leggi straniere e organizzazioni internazionali.

Definizione di investimento straniero: Un investimento straniero include vari attivi portati in Turchia da investitori stranieri o acquisiti in Turchia. Questi attivi includono il capitale in contanti, i titoli mobiliari delle società (esclusi i titoli di Stato), i diritti industriali e di proprietà intellettuale, le macchine e le attrezzature, oltre ad altri valori economici come i profitti reinvestiti, i ricavi, i crediti in denaro o i diritti legati agli investimenti, nonché i diritti legati all’esplorazione e all’estrazione di risorse naturali.

Diritti degli investitori stranieri: Gli investitori stranieri godono delle stesse condizioni degli investitori nazionali quando si tratta di effettuare investimenti diretti in Turchia. Questi investitori possono trasferire all’estero liberamente i redditi generati dalle loro attività in Turchia e i pagamenti connessi a tali attività. Inoltre, se soddisfano le condizioni richieste dalla legislazione turca, possono ricorrere all’arbitrato nazionale o internazionale o ad altre modalità di risoluzione delle controversie per risolvere le controversie civili.

Apertura di uffici di collegamento: Le società costituite in conformità alle leggi straniere possono aprire uffici di collegamento in Turchia, a condizione che non svolgano attività commerciali. Gli uffici di collegamento svolgono generalmente funzioni come la ricerca di mercato, la comunicazione e il coordinamento, ma non possono intraprendere attività commerciali.

Queste normative in Turchia relative agli investimenti stranieri costituiscono un quadro legale importante creato allo scopo di incentivare l’ingresso di capitali stranieri e proteggere i diritti degli investitori. I dettagli e l’applicazione di questa legge possono evolvere nel tempo, pertanto è consigliabile consultare esperti per ottenere informazioni aggiornate.

 

Presso Lo Studio Legale Zirve, forniamo servizi legali nel campo del diritto degli stranieri in Turchia, tra cui:

 

-Acquisizione della cittadinanza turca in base alla legge sulla cittadinanza turca n. 5901:

-Acquisizione della cittadinanza turca in base alla residenza

-Acquisizione della cittadinanza turca tramite matrimonio

-Acquisizione della cittadinanza turca in virtù della cittadinanza della RTCN

-Acquisizione della cittadinanza turca attraverso investimenti (immobili, obbligazioni statali, deposito di denaro in un conto bancario, ecc.)

-Monitoraggio dei Processi Legali per Acquisto, Vendita e Affitto di Proprietà Immobiliari in Turchia per Persone Giuridiche e Fisiche Straniere

-Costituzione di Aziende e Apertura di Conti Bancari in Turchia, Procedure di Creazione di Filiali, Acquisto e Trasferimento di Aziende per Persone Giuridiche e Fisiche Straniere

-Diritti di Eredità per Stranieri in Turchia, Acquisizione e Divisione di Eredità con Elementi di Stranieria, Ottenimento del Certificato di Eredità e Determinazione delle Quote Ereditarie, Preparazione di Testamenti e Contratti Ereditari

-Riconoscimento e Esecuzione in Turchia di Certificati di Eredità e Testamenti Redatti da Tribunali Stranieri

-Divorzio di Stranieri in Turchia, Alimenti e Divisione di Beni Matrimoniali; Procedura di Riconoscimento ed Esecuzione delle Sentenze di Divorzio e di Divisione di Beni Pronunciate da Tribunali Stranieri in Turchia

-Domande di Matrimonio da Parte di Stranieri in Turchia

-Servizi di Diritto Contrattuale per Persone Giuridiche e Fisiche Straniere, tra cui Contratti di Locazione, Compravendita di Beni, Trasporti Internazionali, Trasferimenti di Proprietà Commerciali, Contratti di Costruzione, Contratti Finanziari, ecc.

-Investimenti Diretti Esterni

-Associazioni Aziendali con Stranieri e Finanziamenti